La Comunità "La Maschera" si trova in una casa indipendente di due piani con un ampio spazio verde a disposizione, presso una zona periferica, in campagna, pur essendo a 10 minuti dal centro di Forlì. Nel rispetto della normativa regionale vigente la Comunità può ospitare fino ad un massimo di 10 minori.

La Maschera è una Comunità socio-educativa residenziale, che accoglie Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA), maschi, con la possibilità di proseguire il progetto oltre la maggiore età, se approvato dal Servizio inviante e concordato con il ragazzo.

E’ caratterizzata dalla presenza di figure professionali educative, che offrono agli ospiti un rapporto fortemente qualificato, personalizzato e rassicurante in un ambiente che propone loro ritmi di vita, modalità di condivisione delle attività e attenzione alla relazione, assimilabili a quelli familiari.

Aspetto centrale del lavoro degli educatori è la strutturazione del PEI (Progetto Educativo Individualizzato), coerentemente con il Progetto di inserimento definito dalla Assistente Sociale referente del caso (AS), che viene definito con il coinvolgimento e la partecipazione del minore.

Attività

Considerata la tipologia di ospiti normalmente presenti, la loro provenienza e storia, l’apprendimento della lingua italiana è spesso uno dei principali obiettivi perseguiti, sia attraverso l’iscrizione ai corsi di alfabetizzazione, sia rinforzando tale attività con l’ attività di italiano gestita dagli educatori all’interno della comunità. Durante l’ attività di italiano in Comunità, l’educatore organizza momenti di lavoro dove i ragazzi che conoscono meglio l’italiano, aiutano quelli che sono più indietro. La collaborazione fra pari risulta efficace ed un valore prezioso in una Comunità dove sono ospiti ragazzi provenienti da culture, lingua, storia molto diverse e lontane fra di loro (Gambia, Senegal, Albania, Pakistan, Afganistan...).

Per coloro che al contrario hanno una buona padronanza della lingua viene privilegiato l’inserimento all’interno di scuole che possano dare concrete prospettive professionali.

All’interno della Comunità "La Maschera" viene data molta importanza allo svolgimento delle attività quotidiane dove ogni ragazzo, a turno, si occupa delle pulizie della casa (bagni, cucina, sala tv, sala computer, cortile e giardino, spazi comuni). Si aiutano i ragazzi a comprendere l’importanza di prendersi cura di ciò che è condiviso con gli altri, assumendosi ognuno delle responsabilità rispetto a ciò che è un bene di tutti come ad esempio la cura dell’orto, nel periodo primaverile ed estivo dove, una volta individuato un ragazzo che dimostra interesse per l’attività, ne diventa responsabile curando il lavoro coadiuvato dagli educatori e con la collaborazione degli altri ragazzi a turno.

All’esterno della Comunità gli ospiti hanno la possibilità di svolgere attività sportive (calcio, rugby, atletica leggera), e sulla base di appositi progetti, in collaborazione con Associazioni e altre Cooperative del territorio sono svolte attività di volontariato, all’interno delle quali il minore ha la possibilità di sperimentare momenti di aiuto agli altri o lo svolgimento di un impegno coerente con i propri interessi.

Documenti

Gallery