News

La nuova prassi che impone ai giovani di fare lo SPID (sistema identificativo digitale) e solamente quando si hanno le credenziali SPID si può accedere alla piattaforma del Dipartimento per presentare la domanda scegliendo il progetto e la sede, risulta lunga e macchinosa. Per questo e per altri motivi diversi enti nazionali hanno richiesto una proroga che è stata concessa dal Dipartimento per cui la nuova scadenza del bando è giovedì 17 ottobre alle ore 14. Maggiori informazioni sui progetti e le sedi si trovano sul sito: www.arciserviziocivile.it/cesena.



Una grande e toccante festa, insieme agli ospiti della struttura, ai familiari e allo staff. Quella del 28 settembre scorso alla Cra Violante Malatesta, gestita dalla cooperativa sociale Il Cigno, in cui Delfina Trecciola ha festeggiato il traguardo fatidico dei cento anni. La neocentenaria è ospite della struttura dal 2011 ed è l'unica ad aver superato la soglia del secolo di vita alla Violante Malatesta.

“Graditissima, la classica ciliegina sulla torta – informa la coordinatrice della struttura Matilde Marletta – è stata la presenza del sindaco Enzo Lattuca che ci ha onorati della sua presenza, con grande gioia della festeggiata, dei parenti e di tutta la comunità della Violante Malatesta che nell'occasione, come è consuetudine, ha festeggiato i compleanni del mese di tutti gli ospiti, inserendo il centesimo compleanno di Delfina nel contesto più ampio della vita sociale della nostra struttura”. Nella foto la festeggiata col sindaco Lattuca, lo staff e i familiari.

Si allegano i progetti approvati dal Dipartimento delle Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale che interessano le strutture gestite da "Il Cigno Cooperativa Sociale" nelle provincie di Forlì-Cesena e Rimini:

Progetto QUARTET 29 volontari previsti

L’obiettivo principale del progetto è quello di migliorare la qualità della vita delle persone anziane attraverso il potenziamento dei rapporti interpersonali e sociali, il sostegno assistenziale, garantendone una vita più partecipativa, volta all’inclusione sociale.

ATTIVITÀ PREVISTE:

– attività di animazione e laboratori manuali

– sostegno attività motorie

– attività di svago, di socializzazione e ricreative (lettura giornale, cineforum, spettacoli, feste, giochi, ecc)

– accompagnamento visite mediche ed uscite esterne per il tempo libero

N.B.: Sono escluse le attività di assistenza sanitaria e di igiene personale verso gli anziani. Le uscite esterne si effettuano con i mezzi della struttura.

SEDI DI ATTUAZIONE PROGETTO:

cod. sede 140449 Casa Residenza Anziani (CRA) “Violante Malatesta” via Gadda 120 Cesena

cod. sede 140450 – CRA “La Meridiana” via Chiesa S. Andrea 50 S. Andrea in Bagnolo di Cesena

cod. sede 140440 – CRA “Casa Insieme” via Decio Raggi 14 Mercato Saraceno

cod. sede 140445 – CRA “San Vincenzo De Paoli” via Unità d’Italia 47 Santa Sofia

cod. sede 140446 – CRA “Bordone e Macario” Piazza Matteotti 19 Sogliano

Cod. sede 140441 – CRA “Le Grazie” via Delle Grazie 10 Rimini

Cod. sede 140443 – CRA “San Fortunato” via Monterotondo 3 Covignano di Rimini


Progetto QUASI AMICI 24 volontari previsti

Agire per ridurre le situazioni di esclusione sociale delle persone con disabilità fisiche e psichiche, intervenendo sul miglioramento/ mantenimento delle autonomie individuali, attraverso percorsi di sostegno e accompagnamento, consolidando e qualificando la rete dei servizi esistenti. Un progetto per i volontari rivolti al prossimo.

ATTIVITÀ PREVISTE:

– favorire l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate

– attività di svago, socializzazione, animazione e di laboratorio

– accompagnamento uscite esterne (gite, tempo libero, visite mediche, spesa, etc.)

– supporto nella gestione della quotidianità

N.B.: Sono escluse le attività di assistenza sanitaria e di igiene personale verso gli utenti. Le uscite esterne si effettuano con i mezzi delle strutture.

SEDI DI ATTUAZIONE PROGETTO:

cod. sede 140552 – “Il Faro” Coop. Il Cigno via Ravennate 48 Cesena


Si comunica che il Dipartimento delle Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale ha pubblicato il Bando 2019 che prevede oltre 39.600 posti. Arci Servizio Civile Cesena è presente nel Bando con 10 progetti per un totale di 119 posti. Possono presentare domanda tutti i giovani tra i 18 anni compiuti e i 29 anni, non compiuti al momento della presentazione della domanda, oltre ai cittadini italiani possono partecipare i cittadini dell'Unione europea e i cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno.

Una novità che rappresenta una "rivoluzione" è quella che la domanda di partecipazione al bando si può presentare esclusivamente on line attraverso una piattaforma dedicata del Dipartimento dove il giovane sceglie direttamente il progetto e la sede di servizio. Non si presentano domande cartacee presso gli enti.

Per accedere a questa piattaforma i cittadini italiani e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornati in Italia, devono avere le credenziali rilasciate dal sistema SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale) livello di sicurezza 2.
I cittadini della Unione Europea, Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, o i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, potranno accedere alla piattaforma attraverso apposite credenziali da richiedere direttamente al Dipartimento.
Di conseguenza senza credenziali SPID non si può fare domanda.

Il Bando scade giovedì 10 ottobre alle ore 14.00.

E' assolutamente importante che i giovani interessati contattino la sede ARCI Cesena per avere tutte le informazioni sulle modalità di presentazione della domanda.